Periodo difficile per l'Inter, soprattutto in campionato, così come per la Roma di Luis Enrique. E a paragonare le due situazioni ci pensa Tony Damascelli, che afferma che "Roma e Inter, una ne fanno e cento ne combinano. Club importanti, uniti fino a ieri da un padronato certo, storico, la famiglia Sensi, la famiglia Moratti, diviso dai recenti sviluppi, gli americani a Roma, le voci russe a Milano e poi i disastri di Ranieri e di Luis Enrique con diverse letture.

Il romano testaccino è di passaggio all’Inter, è un navigatore di acque difficili, sa resistere al controvento; lo spagnolo ha saltato le scuole elementari e medie, dall’asilo è stato iscritto direttamente al liceo, qualcuno dice all’università. Entrambi le buscano ma trovano protezione e giustificazione. Roma e Inter sommano insieme 31 punti, due in più della capolista Juventus, basta e avanza per spiegare di che vita stanno vivendo". 

Sezione: News / Data: Dom 04 dicembre 2011 alle 21:36 / Fonte: Radio Radio
Autore: Riccardo Gatto
vedi letture
Print