Intervenuto in mixed zone al termine di Milan-Inter, derby vinto per 0-2 dai nerazzurri, Danilo D'Ambrosio analizza la meritata vittoria della squadra.

Derby vinto con merito. Siete sulla via giusta?
“Innanzitutto vincere il derby era quello che volevamo, ce lo siamo detti negli spogliatoi: vince il derby chi ha più voglia di vincere, noi avevamo più voglia di vincere, lo abbiamo dimostrato. Si pensa alla partita successiva perché se non dai continuità di risultati, tutto quello che hai fatto non conta nulla”.

Dopo quanto fatto con lo Slavia, questo vi da la consapevolezza che può essere un anno importante?
“C’è la consapevolezza di fare cose importanti se tutti diamo il 100%, siamo disposti al sacrificio, non ci lamentiamo e giochiamo di squadra”

Tanti meriti vostri ma ti ha stupito un Milan così?
"Sono contento della prestazione che ha fatto la squadra, eravamo primi su ogni pallone, abbiamo vinto tutti i contrasti, abbiamo gestito bene la palla a parte qualche ripartenza nel primo tempo ma abbiamo dominato la partita”

Un po’ stretto come risultato?
“L’importante è fare tre punti poi che finisca 1-0 o 4-0 poco importa. L’importante è portare a casa i tre punti”.

Cosa ci dici del tuo palo?
“Il mio palo, se devo essere pignolo come è nella mia indole, sarei dovuto essere più cattivo”

Qual è il segreto della vostra difesa?
“L’attacco, il centrocampo, la difesa e il portiere. Si ragiona di squadra, si ragiona prima a recuperare palla tutti insieme, poi a gestirla”.

FcIN - Come ti sei trovato da esterno?
“Mi sono trovato bene, proviamo in allenamento…Quando hai la fortuna di avere un allenatore come conte e dei compagni come quelli che ho io tutto è più semplice.

FcIN - Cosa ti aspetti dalla Lazio?
"La Lazio è una squadra che gioca da tanti anni insieme con un modulo ben definito, sanno cosa fare. E’ una partita che quando abbiamo vinto non è mai stato facile, altre volte abbiamo perso. E’ una partita in cui conterà dare il 110% ogni singolo giocatore".

C’è tanto di Conte in questa squadra?
“Sì assolutamente sì, il fatto che non si accetti il pareggio perché come risultato noi accettiamo sempre i tre punti però per fare questo dobbiamo lavorare duramente tutti i giorni come stiamo facendo. Però siamo ancora a settembre, per tirare le somme è ancora presto”.

Lukaku ha già rimpiazzato Icardi?
“L’importante è fare i tre punti, poi delle sfide tra attaccanti, centrocampisti, difensori è giusto che ne parliate voi”

Egle Patanè

VIDEO - IL DERBY E' NERAZZURRO, TRAMONTANA IN VISIBILIO

Sezione: News / Data: Dom 22 Settembre 2019 alle 00:07 / Fonte: Dall'inviato Fabio Costantino
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print