Paolo Condò ai microfoni di Sky Sport, durante il post-partita Champions, ha commentato la gara di questa sera dell'Inter, definendo i nerazzurri obbligati a "capitalizzare il 2-0 ottunuto in trasferta alla gara d'andata".  La percezione del rischio di contrarre il coronavirus, che ha obbligato a giocare a porte chiuse, sta però sfuggendo di mano e secondo il giornalista i bulgari in arrivo da Radzgrad hanno esagerato nelle misure di sicurezza. "Una nota ironica come il Ludogorets è sceso dall'aereo. Sembrava che entrassero nel reattore di Chernobyl e francamente, con tutta l'attenzione per l'emergenza che stiamo vivendo, a me sembra troppo". 

Sezione: News / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 12:47
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print