Maurizio Compagnoni di Sky Sport difende Diego Forlan, l'uruguayano protagonista sin qui di una stagione non proprio esaltante all'Inter: "A me fanno ridere le perplessità su Forlan, come se fosse un 18enne che viene scoperto solo adesso. Chiunque segue il calcio internazionale, sa che è un giocatore che vive qualche pausa ma quando non ne ha sa essere decisivo come pochi. Con Gasperini ha pagato il fatto di trovarsi in un modulo non idoneo alle sue caratteristiche, da quando è arrivato Ranieri sembra migliorato. E in fondo, due settimane non mi sembrano così lunghe.

Col Catania potrebbero giocare Milito e Pazzini, potrebbe però rientrare anche Zarate". A proposito del lavoro di Ranieri, Compagnoni aggiunge: "Con l'arrivo di Sneijder andrà più verso il rombo. Ma l'Inter in questo momento ha solo bisogno di ritrovare risultati e morale. La squadra sta bene, deve solo ritrovare l'autostima".

Sezione: News / Data: Mer 12 ottobre 2011 alle 15:11
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print