Il trasferimento di Paulo Dybala al Palermo sembra tutt'altro che concluso. Come riporta TMW infatti, l'A.F.A nei prossimi giorni dovrebbe ordinare all'Instituto de Cordoba di restituire quanto incassato dalla Penchill alla stessa società di Gustavo Mascardi. Alla base di questa decisione il mancato consenso del giocatore (che non ha ancora accettato il Palermo e non ha assolutamente fatto le visite mediche a Varese come riportato nei giorni scorsi) e della famiglia, in particolare della madre e del fratello.

Possibile però che nei prossimi giorni ci siano sviluppi e il Palermo riesca comunque a portare a casa il giocatore, che qualora l'operazione andasse veramente in porto, con il consenso dello stesso, sbarcherebbe in Sicilia non prima del 1 luglio. Una speranza ancora viva dunque per l'Inter, che da tempo sta monitorando le prestazioni del calciatore argentino. 

Sezione: News / Data: Sab 19 maggio 2012 alle 21:26
Autore: Riccardo Gatto
vedi letture
Print