L'Europa prima dell'Europeo. Dopo il 9-1 storico che la Nazionale italiana ha rifilato all'Armenia, Leonardo Bonucci, oggi capitano degli azzurri, spiega l'importanza per i giovani del gruppo di Roberto Mancini di far strada nei rispettivi club anche a livello continentale: "Più giochi e più fai esperienza - le sue parole a Rai Sport -. in Europa cambiano ritmi e intensità rispetto alla Serie A, poi per il calcio italiano è un bene se tutte le squadre o la maggior parte di esse vanno avanti". 

Tra le nuove leve più promettenti, per il difensore juventino, uno su tutti sta crescendo esponenzialmente: "Barella credo che sia migliorato, all'Inter ha fatto un altro step di crescita - le parole a Sky Sport dell'ex Milan -. Come lui anche Zaniolo che ha capito cosa fare per diventare grande". 

Sezione: News / Data: Lun 18 Novembre 2019 alle 23:59
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print