L’Inter non molla Thiago Motta e ha deciso di toglierlo dal mercato, almeno fino a giugno. Questa è la decisione della società, scaturita anche dalle difficoltà di trovare un sostituto di valore: vani i tentativi di arrivare a Sahin, Sandro, Khedira e oggi Veloso. Così l’erede di Thiago Motta sarà proprio il brasiliano, dovranno farsene una ragione quelli del Psg. Quindi, anche la presenza a Milano di Isodoro Gimenez, un agente vicinissimo al presidente del Porto, non sembra poter portare a sviluppi concreti per Guarin, nonostante un possibile incontro di cortesia previsto con Branca.

Saltato a pranzo lo scambio Kucka-Muntari, adesso l’Inter deciderà a chi cedere in prestito Castaignos e/o Coutinho: sull’olandese ci sono Bologna, Cesena, Liverpool e Everton, mentre il brasiliano è richiestissimo in patria. Lo vogliono Internacional, Corinthians e San Paolo. Sì, proprio la squadra di Lucas: magari l’occasione giusta per mantenere la corsia preferenziale…

Sezione: News / Data: Gio 26 gennaio 2012 alle 22:03
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print