Cristiano Biraghi, terzino nerazzurro, commenta in questo modo il 2-1 inflitto ai danni del Ludogorets: "Sono contento per il primo gol tra i professionisti con la maglia dell'Inter, sognavo fin da piccolo questo momento. Sono felice per la vittoria e per la qualificazione, dedico il gol a mia moglie e alle mie bambine. Stiamo bene, prepareremo la prossima partita con la massima concentrazione ma anche con la massima serenità, senza metterci pressioni inutili. Le porte chiuse? Siamo abituati con il pubblico, ma siamo professionisti e gli stimoli li troviamo a prescindere dalla cornice di pubblico. Dobbiamo pensare a giocare una partita importantissima".

Sezione: News / Data: Gio 27 Febbraio 2020 alle 23:08
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture
Print