Al termine dell'1-1 rimediato al Bentegodi contro l'Hellas Verona il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha analizzato ai microfoni di Sky Sport la situazione di classifica dei bergamaschi, momentaneamente secondi a quota 71 punti insieme all'Inter che domani sera scenderà in campo all'Olimpico contro la Roma: "Abbiamo la possibilità di arrivare in Champions League, ci manca solo un punto. Non so se la Roma sarà in grado di vincerle tutte. Dobbiamo valutare questa partita contro una squadra che stava bene. Loro avevano voglia di rivalsa, dopo una partita, contro la Roma, in cui si sono lamentati molto. Noi comunque abbiamo fatto bene. Se l'Atalanta ha abituato troppo bene? C'è anche l'avversario, ci è mancata un po' di lucidità nel primo tempo. Nella ripresa c'è stata la loro reazione, però va bene così. Potevamo blindare la vittoria però è un buon risultato. Stiamo viaggiando a un ritmo da scudetto, non era questo il nostro obiettivo.

Non ci sono stati i presupposti nel girone di andata. Forse su quello possiamo avere rammarico, per il resto ci sta anche di venire a Verona e non vincere. Parlare di scudetto è eccessivo. E ci sta mancando anche Ilicic". Ancora sui rimpianti della stagione: "A Torino contro la Juve sul 2-1 ad un minuto dal termine la partita era vinta, ma globalmente c'è il rimpianto per il girone di andata. C'è stato un periodo pesante che ci ha permesso di girare a 35 punti. Vista la stagione qualche punto in più avrebbe fatto comodo, non per lo scudetto, ma per coltivare qualche emozione in più".

Sezione: News / Data: Sab 18 luglio 2020 alle 20:49
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print