Carlo Ancelotti commenta l’episodio che ha portato all’espulsione di Josè Mourinho in Inter-Sampdoria e lo fa con parole pungenti nei confronti del collega: “Non credo che Celi avesse paura e Mourinho gli ha mancato di rispetto. L’espulsione è stata giusta. Se l’arbitro è sotto pressione dobbiamo essere noi a toglierla, ma tutti, io compreso, dalla panchina non diamo un aiuto.

La classe arbitrale è cambiata, capita che ci siano degli errori. Il fuorigioco, in particolare, è un problema, ma gli assistenti italiani sono di ottimo livello e l’occhio umano non può vedere un offside di pochi centimetri. Obiettivamente, non vedo tutta questa sudditanza nei confronti delle grandi squadre”.

Sezione: News / Data: Lun 26 gennaio 2009 alle 11:26 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Fabio Costantino
vedi letture
Print