Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto l’ex attaccante della Juventus Nicola Amoruso: “Le squadre che rincorrono perdono punti e pezzi importanti. Vedo una Lazio in grande difficoltà con gli infortuni, penalizzata da una rosa corta, e anche l’Inter che avrebbe dovuto chiudere la partita molto prima ha dimostrato tutti i suoi limiti. Nonostante tutto è un’Inter diversa dall’anno scorso, la mano di Conte si vede, ma è difficile costruire ex novo una squadra da un anno all’altro. Secondo me la sua impronta l’ha data. Io ho sempre pensato che Conte potesse riportare l’Inter a livelli importanti almeno come mentalità. Secondo me in questo non ha fallito, poi per vincere serve altro, serve continuità e in questo la Juventus è superiore. E la superiorità va dimostrata sempre sul campo. La Juventus è unica perché sbaglia poco, in un anno sbaglia 3-4 partite e invece le avversarie concedono”.

Sezione: News / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 04:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print