Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid, commenta il successo ottenuta questa sera a San Siro contro l'Inter ai microfoni di Sky Sport: "E' stata una partita difficile ma abbiamo giocato bene, con personalità. Abbiamo fatto la partita giusta stasera, sono contento per i giocatori perché quando facciamo partite un po' così veniamo sempre criticati. Il calcio è così, non puoi sempre vincere ma la cosa importante è dare tutto".

Può essere il punto di svolta della stagione?
"Sì, ma noi vogliamo sempre giocare bene anche se non si può. Come non si può sempre vincere. Stasera abbiamo giocato bene tutti insieme, la scorsa partita abbiamo fatto bene 75 minuti poi per aver preso un gol dopo è diventato un disastro. Mi spiace per l'Inter, perché all'andata aveva fatto molto bene".

Inevitabile un ricordo di Diego Armando Maradona.
"Siamo tutti tristi per lui e la famiglia. Penso che non solo il calcio, ma tutto il mondo lo adorava. Quello che ha fatto in campo ce l'ho sempre in mente, nel 1986 avevo 14 anni e faceva cose uniche".

Sezione: L'avversario / Data: Mer 25 novembre 2020 alle 23:53
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print