La prende con filosofia il tecnico del Pisa Luca D'Angelo, intervistato sul prato di San Siro da PisaChannel.tv al termine dell'amichevole disputata quest'oggi contro l'Inter, dove i toscani sono usciti battuti per 7-0: "Sapevamo di poter andare incontro a una brutta lezione, però credo che nel nostro percorso ci siano anche queste partite abbastanza sbilanciate, contro una squadra e un tecnico nettamente migliori del nostro. Il risultato è duro, ma i ragazzi hanno messo in campo tutto ciò che avevano. Abbiamo cercato di limitare i danni, per quello che era possibile".

Anche l'impatto con San Siro ha un po' frenato la squadra.
"Sicuramente, ma a parte il discorso Meazza che ovviamente incute il giusto timore, i valori erano diversi e si sono visti. Ma la nostra crescita passa da partite di questo tipo".

E le sue emozioni?
"Sono entrato a San Siro per la prima volta, ora forse sono un po' incazzato per il risultato troppo duro ma non rimprovero nulla ai ragazzi che ci hanno messo tutto che avevano per impegno e attenzione".

Adesso si pensa alla Reggiana.
"Il nostro percorso inizia da lì, sarà una gara impegnativa ma saremo pronti". 

Sezione: L'avversario / Data: Sab 19 settembre 2020 alle 21:28
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print