Non riesce a nascondere un pizzico di delusione, Paulo Dybala, per l'andamento della sua stagione con la Juventus. E anche nel corso di un'intervista rilasciata a Style, il magazine del Corriere della Sera, si lascia andare ad una riflessione dal retrogusto amaro: "La vita dei giocatori è come un ottovolante: un giorno sei il migliore, quello dopo inutile. Trovare un equilibrio non è sempre semplice. Succede a tutti, anche a campioni come Leo Messi e Cristiano Ronaldo: dopo quello che hanno fatto nella loro carriera vengono ancora criticati certe volte. I momenti difficili in cui ti senti solo capitano, c’è chi li soffre di più e chi di meno, ma se giochi ad alto livello devi essere preparato. Ogni volta bisogna scendere in campo come se nella partita precedente non fosse successo niente".

Sezione: L'avversario / Data: Mer 24 Aprile 2019 alle 13:33
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print