"Questo è il calcio, si vince e si perde in pochi minuti. L'Inter forse è la squadra migliore d'Italia, il risultato va accettato. Oggi gli ingaggi dei nerazzurri che sono subentrati forse pareggiano tutti quelli della nostra squadra. Siamo giovani, penso siamo più forti dell'anno passato. Oggi meritavamo almeno il pari". Così Rocco Commisso a Dazn dopo il ko del Meazza. "Ribery è dovuto uscire, Chiesa anche: cose che succedono".

"L'Europa? Cerchiamo di arrivare nella parte sinistra della classifica, provando a migliorare il decimo posto. Sono fiducioso - spiega Commisso -. L'anno scorso avevamo perso le prime due gare, poi pari con la Juve. Per cui, già siamo più avanti rispetto all'anno scorso. Ripeto: abbiamo una buona squadra e pensiamo di poter fare 'rumore' in Serie A. Se Chiesa resta? Vediamo. Tutto è possibile nell'ultima settimana di mercato. La Fiorentina deve andare avanti con i suoi obiettivi di incrementare ricavi e fare lo stadio. Buona fortuna a noi e anche all'Inter, hanno fatto bene".

VIDEO - ACCADDE OGGI - IL SINISTRO DI CORSO REGALA LA PRIMA INTERCONTINENTALE ALL'INTER

Sezione: L'avversario / Data: Sab 26 settembre 2020 alle 23:05 / Fonte: Dazn
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print