Tra Champions e mercato. La partita di domani contro il Barcellona è un autentico spartiacque della stagione per l'Inter, che arriva a San Siro con Antonio Candreva recuperato dal mal di schiena (anche ieri l’esterno è rimasto a riposo precauzionale ma oggi sarà di nuovo in gruppo), ma con Kwadwo Asamoah che continua a essere tormentato dal ginocchio sinistro e che potrebbe andare in panca giusto per onor di firma. Ecco perché alla voce futuro i nerazzurri pensano di aggiungere una pedina importante anche a sinistra: impensabile tirare fino a maggio con il solo Biraghi. Il nome finito nelle ultime ore nella lista della spesa è quello di Marcos Alonso, 28enne madrileno del Chelsea che spera di cambiare aria al più presto, ovvero gennaio. (la nostra esclusiva)

L'idea di riavere a disposizione l'ex laterale della Fiorentina - si legge sulla Gazzetta dello Sport - stuzzica Conte, che con Marotta punterà sul fatto che al Chelsea è finito molto indietro nelle rotazioni di Frank Lampard, che gli preferisce Emerson e Azpilicueta: finora ha giocato 11 partite di Premier e Champions e nelle ultime 6 non è stato nemmeno convocato. Il fatto che il Chelsea a gennaio potrà tornare a fare mercato può aprire scenari inaspettati: comprando, infatti, gli inglesi possono anche permettersi di lasciare andare qualcuno. E Alonso è in prima fila per salutare Londra, dove è arrivato nel 2016 direttamente dalla Fiorentina (pagato 27 milioni di euro) e ha un contratto rinnovato un anno fa sino al 2023. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 9 Dicembre 2019 alle 08:20
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print