Non c'è pace per Zinho Vanheusden. Il centrale belga, in forza allo Standard Liegi ma in prestito dall'Inter, non riesce a venir fuori dal calvario che lo porta spesso e volentieri a stare lontano dal campo per gravi infortuni fisici: uno su tutti, il crociato rotto il 27 settembre del 2017 in Youth League, nella sfida tra i nerazzurri e la Dinamo Kiev che lo portò a calcare nuovamente il terreno di gioco solo il 14 aprile dell'anno seguente contro il Gent.

Ora, a distanza di diversi mesi, il classe '99 vede arricchire il personale e sfortunato palmarès con un nuovo infortunio che interessa il menisco dello stesso ginocchio, quello sinistro: come riporta Les Sports Plus, Vanheusden sarà costretto ad operarsi (l'intervento è previsto per la giornata di mercoledì) e a restare ai box almeno per altri tre mesi, saltando anche l'Europeo U-21. Questo l'esito del consulto medico avuto in mattinata. Periodo da dimenticare, dunque, per il promettente difensore belga, che proprio nel momento in cui stava nuovamente guadagnando terreno e certezze vede la fortuna dargli ancora, e ingiustamente, le spalle.

VIDEO - LEONARDO CAMPANA, E' DELL'ECUADOR L'MVP DEL SUDAMERICANO UNDER 20

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 6 Maggio 2019 alle 17:55
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print