Lo strano epilogo dell'Europa League 2019-2020 si è deciso nelle stanze di Nyon, sede della Uefa, dove alle 13 sono andati in scena i sorteggi che hanno disegnato il tabellone dai quarti di finale in poi. L'Inter, che deve ancora disputare gli ottavi in gara secca contro il Getafe, sfiderà eventualmente la vincente di Bayer Leverkusen-Glasgow Rangers (3-1 per i tedeschi all'andata). In semifinale, quindi, la squadra di Antonio Conte incrocerebbe una tra Shakhtar Donetsk, Wolfsburg, Basilea o Eintracht Francoforte. Schivato fino alla finale, dunque, il pericolo numero uno Manchester United. 

13.25 - La seconda: Shakhtar Donetsk-Wolfsburg/Basilea-Eintracht Francoforte vs Inter-Getafe/Bayer Leverkusen-Rangers 

13.25 - Spazio alle semifinali, ecco la prima: Wolverhampton-Olympiacos/Siviglia-Roma vs Manchester United-LASK Linz/Copenhagen-Istanbul Basaksehir 

13.24 - Wolverhampton-Olympiacos vs Siviglia-Roma

13.23 - Ecco l'abbinamento della squadra di Conte: Inter-Getafe vs Bayer Leverkusen-Glasgow Rangers 

13.22 - Manchester United-LASK Linz vs Copenhagen-Istanbul Basaksehir 

13.20 - Prima estrazione: Shakhtar Donetsk-Wolfsburg vs Basilea-Eintracht Francoforte. 

13.17 - Thomas Helmer, vincitore della Coppa Uefa con il Bayern Monaco nel 1996, viene accolto da Marchetti e Pinto: sarà lui a estrarre le palline dall'urna che determineranno gli accoppiamenti. 

13.15 - Entra Giorgio Marchetti, che inizialmente spiega il regolamento speciale per questa porzione di Coppa agostana. Arriva anche il ringraziamento alla Germania per aver offerto ospitalità alla fase finale della competizione. 

13.08 - Pedro Pinto, il cerimoniere, si collega per parlare con i vari protagonisti dei club ancora in corsa per la vittoria finale. Si comincia con il Wolverhampton, poi si passa all'Olympiacos e quindi al Siviglia. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 10 luglio 2020 alle 13:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print