Nella giornata di oggi l'Inter ha raggiunto una base d'intesa per il contratto di Olivier Giroud dopo l'incontro con gli intermediari Morabito, Materazzi, Antonini e Manuello nella sede nerazzurra. Come riferisce SkySport, si parla di 2 anni e mezzo vincolati al passaggio a Milano in questa sessione di mercato e non per giugno, quanto il francese si libererà a parametro zero. 

Manca però l'intesa con il Chelsea, che pretende tra gli 8 e i 10 milioni di euro per liberare subito l’attaccante, che a fine anno sarà svincolato. L’Inter ne spenderebbe la metà (4/5 circa), starà agli intermediari limare la distanza tra domanda e offerta. Intanto Giroud, che sul piatto ha anche altre offerte (specialmente dalla Premier League), ha dato priorità al Biscione, convinto dal progetto nerazzurro.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 9 Gennaio 2020 alle 23:17
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print