Tra sforzi, infortuni e mercato. L'Inter sabato scenderà in campo a Bologna e, con ogni probabilità, Conte sceglierà ancora i soliti noti. "Il doppio sos lanciato dall’allenatore dell’Inter garantirà – questo è certo – la pole position ai nerazzurri nel mercato di gennaio, ma fino ad allora Antonio dovrà chiedere gli straordinari ai suoi - spiega la Gazzetta dello Sport -. Aspettando il ritorno in pianta stabile degli infortunati: Sanchez ci sarà nel 2020 mentre da Appiano arrivano buone nuove sul poker Sensi, Vecino, Ranocchia e D’Ambrosio. Ieri sono tornati tutti a correre e potenzialmente i primi tre possono rientrare tra i convocati per il match di domani a Bologna. Per Danilo sarà importante il test con il pallone: arriva dalla frattura di un dito del piede, bisogna vedere se al contatto sente ancora dolore. Contro Mihajlovic, insomma, Conte dovrà ancora far di necessità virtù scommettendo sugli stessi. Tra Sassuolo, Dortmund, Parma e Brescia, 9 nerazzurri sono stati spremuti e 4 si sono spartiti gli altri minuti importanti. Handanovic, Skriniar, Brozovic e Barella hanno giocato sempre (360’), Gagliardini e Candreva seguono a poca distanza (354’ e 343’), poi ecco Lukaku, Lautaro e De Vrij. Lo zoccolo durissimo dell’Inter di oggi è questo: colpa degli infortuni, si diceva, ma anche delle scelte di Conte. Che in alcune seconde linee non ha trovato il fuoco che serviva. Prendiamo Lazaro: l’esterno ha fatto 17 minuti horror con il Sassuolo e in totale ha giocato 58 minuti stagionali. Se non darà segnali di vita, non è da escludere il prestito, con gli occhi dell’Inter che guardano con attenzione il solito Darmian (RILEGGI QUI LA NOSTRA ESCLUSIVA). Poi c’è Borja Valero, che sembra lontanissimo dal progetto. Infine Politano, in discesa nelle preferenze del tecnico, che oggi vede Esposito come primo cambio di Lukaku-Lautaro. Matteo un anno fa di questi tempi aveva già giocato 881 minuti, ora è a 262 e nelle ultime 4 partite ne ha fatti solamente 24. Tre nomi, tre questioni da risolvere: il mercato di Beppe Marotta si concentrerà proprio qui".

VIDEO - LUKAKU PORTA LA SQUADRA A CENA: "SIETE UN GRUPPO SPECIALE, GRAZIE A TUTTI"

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 31 Ottobre 2019 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print