Stavolta sarà davvero come una finale, perché per l'Inter c'è solo la vittoria come obiettivo perseguibile. Soltanto i tre punti stasera, sul campo del Borussia Mönchengladbach terrebbero vive le residue speranze di qualificazione agli ottavi di Champions League. I nerazzurri, dopo aver racimolato appena 2 punti in 4 partite, dovranno fare una vera e propria impresa: vincere le ultime due e sperare che poi gli altri risultati gli sorridano. 

QUI BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH – In casa Fohlen, Rose arriva all'impegno con qualche defezione importante: mancheranno Elvedi, Bensebaini e Hofmann, gli ultimi due in rete nel 2-2 di San Siro. La difesa, dunque, sarà completata da Jantschke e Wendt, mentre per quanto riguarda la fascia destra dell'attacco ballottaggio tra Embolo, l'ex Lazaro, Wolf ed Herrmann. Per il resto, solito 4-2-3-1 e soliti interpreti. Rispetto alla partita d'andata, tornano a disposizione anche Doucouré, Poulsen, Benes e Zakaria.

QUI INTER – Conte ha ritrovato la sua Inter proprio nel momento più delicato della stagione. Dopo il ko con il Real e le tantissime critiche, a Reggio Emilia, contro un Sassuolo lanciatissimo, i nerazzurri hanno sfoderato una prestazione totale, con la logica conseguenza del 3-0 finale. Il tecnico nerazzurro, dunque, ragionevolmente proseguirà sulla falsariga dell'idea tattica (ri)vista al Mapei Stadium, quindi spazio a un 3-5-2 puro, senza trequartisti né veri né mascherati. Fuori Vidal per squalifica, dentro Brozovic dopo aver passato il Covid-19: da tenere d'occhio la tenuta del croato, visto che in panchina per la mediana restano a disposizione solo Sensi ed Eriksen (out il lungodegente Vecino e Nainggolan). Confermata la difesa, mentre in attacco riecco Lukaku assieme a Lautaro (Sanchez in panchina, ko Pinamonti). Ballottaggi in fascia: Darmian e Young sembrano favoriti su Hakimi e Perisic, ma occhio alle sorprese.

---

PROBABILI FORMAZIONI:

BORUSSIA MÖNCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Jantschke, Wendt; Kramer, Neuhaus; Herrmann, Stindl, Thuram; Plea.
Panchina: Sippel, Grün, Doucouré, Poulsen, Lang, Benes, Reitz, Zakaria, Lazaro, Wolf, Traoré, Embolo.
Allenatore: Rose.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Elvedi, Bensebaini, Hofmann.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro.  
Panchina: Radu, Stankovic, Ranocchia, D'Ambrosio, Hakimi, Sensi, Eriksen, Perisic, Sanchez. 
Allenatore: Conte.
Squalificati: Vidal (1).
Indisponibili: Vecino, Kolarov, Pinamonti, Nainggolan.

ARBITRO: Makkelie (NED).
Assistenti: Diks e Steegstra.
Quarto uomo: Kruzliak. 
Var: Blom (Kamphuis).

VIDEO - ACCADDE OGGI - 01/12/1971: BMG-INTER, BORDON PARA TUTTO E I NERAZZURRI VANNO AVANTI

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 01 dicembre 2020 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print