Tutto fatto: Arturo Vidal a breve sarà un giocatore dell'Inter. La conferma arriva dalla Gazzetta dello Sport che sottolinea le due novità di ieri: la mancata convocazione per l'amichevole con il Tarragona (nessuno al Barça vuole rischiare un infortunio del cileno) e l'accordo raggiunto tra le parti per la risoluzione del contratto. "Va solo formalizzato con le firme delle parti in causa, cosa che non è stato possibile fare ieri (anche per via della stessa amichevole) e che sarà fatta nelle prossime ore, presumibilmente tra oggi e domani - si legge -. Subito dopo il giocatore volerà a Milano per unirsi ai nuovi compagni".

L'Inter ha vinto il braccio di ferro con i catalani: nessun indennizzo da pagare e giocatore che si libererà a zero. Dunque, non ci sarà un Rakitic-bis come si auguravano in casa blaugrana. Ma decisivo è stato il passo compiuto dallo stesso Vidal, che ha  rinunciato per intero a discutere del suo ultimo anno di contratto e otterrà solo una parte dei famosi 2,4 milioni di premi non pagati dal suo ormai vecchio club. "Da non escludere che l’Inter possa ritoccare in meglio nelle prossime ore la parte variabile dell’accordo già raggiunto verbalmente con il centrocampista e il suo agente Felicevich, arricchendo dunque i bonus del biennale da 6 milioni netti a stagione (con opzione per un terzo anno)", immagina la rosea.

Vidal nerazzurro: stavolta ci siamo davvero.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 13 settembre 2020 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print