Piovono conferme: entro mercoledì, l‘Inter verserà regolarmente i soldi che deve in base alle scadenze amministrative e contrattuali del 31 marzo stabilite dalla Uefa. E il tutto a prescindere dall’iniezione di liquidità che nelle prossime settimane dovrebbe arrivare grazie all’intervento di un fondo estero. Come riferisce la Gazzetta dello Sport, sarà saldata la prima rata di tredici milioni destinata al Real Madrid per l’acquisto di Achraf Hakimi, colpo dell'ultimo mercato estivo. Nulla di strano, ma solo un pagamento differito di comune con un club amico come quello di Florentino Perez nel contesto di un'emergenza economica imposta dalla pandemia. L’Inter avrebbe dovuto versare la prima rata dell’acquisto entro dicembre, prima che tutto fosse spostato di tre mesi. 

VIDEO - AMARCORD BOLOGNA-INTER - IL GOL PIU' BELLO AI ROSSOBLU? E' QUESTO

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 29 marzo 2021 alle 08:20
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print