Un paio di settimane prima di una vera e propria proposta eonomica. Sono i tempi descritti dal Corriere della Sera riguardo alla trattativa tra Bc Partners e Suning per le quote della società nerazzurra. Una proposta economica che potrebbe contemplare "una partecipazione azionaria o l’acquisizione della quota di maggioranza del club nerazzurro, nelle mani di Suning quasi al 70%".

Ambo le parti hanno smentito le voci secondo cui la società sarebbe già stata ceduta. "I tempi non sono ancora maturi, anche se l’ipotesi di un passaggio di proprietà entro fine stagione è sempre più concreta. La base sulla quale discutere potrebbe aggirarsi attorno ai 750 milioni; un peso lo avranno inevitabilmente i due bond da 375 milioni dell’Inter. In caso di passaggio di proprietà della maggioranza delle quote, resterebbero in mani cinesi il 31% delle azioni che appartengono al fondo Lion Rock di Hong Kong, legato a Suning. L’eventuale cessione dell’Inter metterebbe in discussione la posizione di coloro che guidano la società e la squadra: da Marotta, Antonello a Conte, tutti dovrebbero affrontare con i nuovi proprietari l’argomento relativo alla conferma".

VIDEO - L'INTER PARTE PER FIRENZE: QUALE FORMAZIONE PER DOMANI?

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 11:24
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print