Titolare ieri nella vittoria dell'Inter contro il Ludogorets, nel match d'andata dei sedicesimi di finale di Europa League, oggi Borja Valero è il protagonista dell'intervista esclusiva realizzata ad Appiano Gentile da Sportmediaset. Ecco le parole dello spagnolo, che parte proprio dal 2-0 di Razgrad: "E' stata una vittoria importantissima dopo la sconfitta importante con la Lazio domenica scorsa. Dovevamo vincere e portare a casa un buon risultato per avere una settimana più tranquilla e preparare le sfide che ci aspettano".

Quanto è importante aver ipotecato la qualificazione?
"Ovviamente sapevamo che un bel risultato all'andata ci avrebbe fatto stare più tranquilli, anche se non si sa mai cosa può accadere nel ritorno. Ora è un po' più semplice". 

Eriksen ha fatto a vedere la sua qualità.
"E' normale gli servisse tempo per adattarsi al nuovo calcio e al nuovo allenatore. Ieri ha dimostrato di essere a un buono livello".

Il ko con la Lazio può aver minato le certezze?
"E' già alle spalle, nel percorso di una stagione può arrivare qualche sconfitta più dura del normale: l'importante è essere squadra per lasciarsi queste cose alle spalle". 

L'Europa League stanca?
"Ovviamente è una competizione che ci piace, ma ci lascia un po' di stanchezza. Vogliamo far bene, non possiamo rilassarci". 

Questa Inter può vincere qualcosa?
"Me lo auguro, è una cosa che penso da inizio stagione, spero che succeda qualcosa di buono". 

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 21 Febbraio 2020 alle 17:36
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print