In attesa di conoscere il suo futuro, Sandro Tonali si racconta in una lunga intervista con il settimanale SportWeek in edicola domani. Nell'anticipazione pubblicata da La Gazzetta dello Sport, il gioiello del Brescia esclude categoricamente il ricorrente paragone con Andrea Pirlo: "No, non sono il suo erede. Tanto per cominciare, non ho il suo lancio, lungo e millimetrico. E glielo invidio" sottolinea il classe 2000 nel mirino dell'Inter. "So che coi giusti sacrifici posso arrivare in cima al mondo - aggiunge -. Ho realizzato neanche la metà di quello che ho in mente, ma mi sento abbastanza forte per farcela". 

VIDEO - 05/06/1995 - L'INTER PRESENTA JAVIER ZANETTI

Sezione: Focus / Data: Ven 05 giugno 2020 alle 12:58 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print