"Per Sensi bisogna parlare con i medici e l'area riabilitativa. Per il resto da un po' stiamo lavorando col giocatore per cercare di fargli trovare continuità ma non sta dando risultati. Il giocatore è quasi sempre indisponibile". Risponde così Antonio Conte, in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l'Atalanta, in merito alla situazione di Stefano Sensi, finora "quasi sempre indisponibile" come sottolinea il tecnico interista con un malcelato pizzico di preoccupazione. Preoccupazione e una leggera insofferenza nel dover rinunciare ad uno dei centrocampisti che nelle prime battute della scorsa stagione, si era messo in mostra come uno degli acquisti più promettenti del mercato estivo, imponendosi come pedina protagonista della scacchiera del tecnico leccese. Dopo l'infortunio però l'ex Sassuolo non è più tornato ai livelli che aveva fatto pregustare, diventando oggetto di mistero e ora, vero e proprio interrogativo, irrisolvibile dal tecnico.

VIDEO - ACCADDE OGGI - UNA RIMONTA STORICA: INTER-ASTON VILLA 3-0

Sezione: Focus / Data: Sab 07 novembre 2020 alle 14:45
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print