Nella gara di ieri della nazionale di Cesare Prandelli contro la Polonia è rientrato in campo dal primo minuto dopo la gara contro il Novara del 20 settembre scorso, così Andrea Ranocchia ha commentato ai microfoni di Inter Channel in un'intervista in onda nel TG nerazzurro: "È stato un lungo periodo, ma ora sono contento. Poi ieri abbiamo anche vinto e quindi è stato tutto positivo".
Un commento sull'episodio del calcio di rigore concesso alla Polonia "diciamo che si poteva dare - spiega sorridendo - , sono stato un po' scordinato e poi eravamo in casa loro...", e sulla coppia d'attacco Pazzini-Balotelli ieri entrambi a segno "li ho visti bene. Il nostro è un gruppo forte, chiunque gioca fa bene e loro sono due campioni". "Prandelli ha detto che è un'Italia che gioca per se stessa, per divertirsi, e non contro qualcosa o qualcuno? Si è vero - risponde -, ci divertiamo, siamo un bel gruppo e quando ci ritroviamo è sempre bello e divertente stare insieme". Domani allenamento con la Nazionale azzurra a Lamezia Terme su un campo confiscato all'Ndrangheta: "In un momento cosi particolare del Paese, è giusto che da noi partano segnali positivi.

Andiamo a Lamezia per questa bella iniziativa". Martedì amichevole con l'Uruguay, da marcare Suarez reduce dal poker contro il Cile: "Sarà una bella sfida, affascinante. Ma noi andremo con lo spirito con il quale abbiamo giocato queste partite. Gli daremo filo da torcere".

Sezione: FOCUS / Data: Sab 12 novembre 2011 alle 19:24 / Fonte: Inter.it
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print