Ai microfoni della Rsi, la radiotelevisione della Svizzera italiana, l'ad sport dell'Inter Giuseppe Marotta parla così dell'arrivo della formazione nerazzurra a Lugano per il ritiro estivo 2019: "Abbiamo scelto Lugano perché rappresenta l'eccellenza non solo come città ma proprio come strutture sportive, in questo caso calcistiche. Un'oasi di pace nella quale poter svolgere la prima fase della preparazione della stagione 2019-2020. Conosco bene la realtà essendo nato e cresciuto a Varese, quindi direi è sicuramente un luogo che rappresenta un'eccellenza sportiva e commerciale; Lugano è conosciuta nel mondo per ciò che rappresenta in termini commerciali e finanziari. Questo è un ulteriore fiore all'occhiello da cogliere". 

Marotta si sofferma anche sulle possibili partnership future tra l'Inter e il Lugano di Angelo Renzetti: "Ci sarà soprattutto una sinergia a livello di know-how che rappresentano entrambe le società. Lugano sta collocandosi come una squadra di blasone europeo come testimonia la doppia presenza in Europa League. Quindi vuol dire che sta crescendo e noi siamo contenti di essere al loro fianco e viceversa, cercheremo di cogliere quelle possibilità di collaborazione che le due società possono dare". 

VIDEO - PUNIZIONE VINCENTE E TOCCO RAVVICINATO: LA DOPPIETTA DI EDER LANCIA IL JIANGSU SUNING

Sezione: Focus / Data: Dom 16 Giugno 2019 alle 14:10 / Fonte: RSI Rete Uno
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print