Soren Lerby avrebbe lanciato una sorta di guanto di sfida all'Inter nel corso del colloquio di lunedì per discutere il futuro di Wesley Sneijder. L'agente dell'olandese, secondo quanto riporta l'edizione odierna de La Repubblica a firma di Andrea Sorrentino, dopo il rifiuto delle proposte dell'Inter, avrebbe detto ai dirigenti nerazzurri: "Se volete che Wes vada via dall’Inter, ok. Ma rescindiamo il contratto, così ce ne andiamo a parametro zero: in quel caso, una squadra ci sarebbe", senza tuttavia fare nomi.

Un muro contro muro continuo, insomma, con il sospetto, si legge sul quotidiano, che dietro le parole del procuratore aleggi l'ombra del Milan, minaccia della quale qualcuno in ambiente interista avrebbe particolare timore...

Sezione: FOCUS / Data: Ven 07 dicembre 2012 alle 15:42
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print