La Federazione Calcistica della Romania ha ricevuto una lettera da parte del difensore dell'Inter Christian Chivu, il quale ha comunicato l'intenzione di abbandonare la Nazionale del proprio Paese. La decisione ha effetto immediato, visto che Chivu non sarà convocato per la prossima partita ufficiale della selezione di Razvan Lucescu, contro la Bosnia a Bucarest il prossimo 3 giugno, gara valida per le qualificazioni ad Euro 2012. Chivu ha preso questa decisione a causa dell'età e dei troppi infortuni patiti negli ultimi tempi.

"Nella mia vita è venuto un momento difficile al quale ho sempre guardato con paura, ma che adesso non posso più rimandare. La mia carriera nella Nazionale, sotto la bandiera romena è terminata. L'età, le lesioni, gli interventi che ho subito non mi consentono più di lottare a grandi livelli. Guardandomi indietro provo fierezza, onore e riconoscenza", si legge nella lettera spedita da Chivu. Il difensore nato a Resita lascia quindi il 'Tricolorilor' dopo 75 partite, 50 delle quali con la fascia di capitano, e tre gol realizzati. All'attivo per lui due Europei nel 2000 e nel 2008. Il suo debutto avenne il 18 agosto 1999, durante una partita amichevole contro Cipro; la sua ultima partita è stata invece Italia-Romania dello scorso 17 novembre a Klagenfurt. Dopo Radoi, Chivu è il secondo giocatore che abbandona nel 2011 la Nazionale romena.

Sezione: FOCUS / Data: Sab 21 Maggio 2011 alle 12:26 / articolo letto 3808 volte / Fonte: Traduzione di FcInterNews.it da Ziare.com
Autore: Christian Liotta