A tutto Enrico Chiesa. Il giovane gioiello della Fiorentina, in vista della gara contro il Milan, parla ai microfoni del Corriere della Sera commentando, inevitabilmente, anche le voci di mercato che lo vorrebbero nel mirino di società importanti come Inter, Napoli e Paris Saint-Germain. Anche se il figlio d'arte tende a gettare acqua sul fuoco: "Piacere a così tante squadre mi rende orgoglioso. Ma ho firmato sino al 2022 perché anche la Fiorentina è un top club. Cosa significa la maglia viola? Un onore e un orgoglio.

Sono nato a Genova però Firenze è casa mia. E sono contento di giocare nella squadra che, insieme ai miei genitori, ha creduto in me". Sul campionato italiano Chiesa aggiunge: "Lo trovo molto competitivo, a tutti i livelli. Napoli, Juventus e Inter si giocheranno lo scudetto, ma è bella anche la lotta per l’Europa League". 

Sezione: Focus / Data: Ven 29 dicembre 2017 alle 23:05
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print