Commentando nel corso del programma di Fox Sports 'Goedemorgen Eredivisie' l'esito della finale di Copa Libertadores, l'ex tecnico dell'Inter Frank de Boer torna con la mente all'esperienza vissuta con Gabriel Barbosa, l'eroe della partita di Lima che con la sua doppietta ha riportato il trofeo in casa rossonera dopo 38 anni. Usando toni molto critici nei suoi confronti, ricordando come il ragazzo andasse in giro con le guardie del corpo e due responsabili dei social media ma non avesse reso nulla sul campo: "Noi lo chiamavamo Gabi-no-gol", la battuta caustica. "Non sapevo molto di lui, mi dicevano fosse un giocatore fantastico", ha aggiunto.

De Boer è anche tornato sulle sue esperienze non propriamente brillanti con i nerazzurri e il Crystal Palace. Nonostante i flop e gli esoneri precoci, il tecnico degli Atlanta United mostra di non essere pentito per le scelte, anzi ammette candidamente: "Lo rifarei ancora".

VIDEO - DA LAUTARO A LUKAKU, TRIPLO URLO PER TRAMONTANA

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Dom 24 novembre 2019 alle 11:45
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print