Giorni decisivi per l'assetto difensivo della nuova Inter versione 2020/21. Antonio Conte ha deciso di bloccare la partenza di Lorenzo Pirola: il gioiellino classe 2002 sarà il sesto centrale e continuerà a crescere in nerazzurro. Bloccate quindi le trattative con i vari club di B che lo volevano in prestito. Resta in uscita Andrea Ranocchia come raccontato ieri (LEGGI QUI): il centrale umbro piace a Genoa (in questo momento è in corso un incontro tra il diesse Daniele Faggiano e l'agente Tullio Tinti), Sassuolo e Parma. Ovviamente il nome che tiene tutto col fiato sospeso è e resta quello di Milan Skriniar. Il campione slovacco piace a Tottenham e PSG, ma finora ha sempre manifestato l'intenzione di restare a Milano. Si trova bene in nerazzurro e considera Milano la città giusta dove continuare a vivere (diventerà papà nei prossimi mesi). La presenza però nel capoluogo meneghino di Frank Trimboli (intermediario di fiducia di Daniel Levy) e di emissari del Tottenham tiene viva la pista londinese. Così come quella che conduce a Parigi: Leonardo sta provando ad arrivare a Kalidou Koulibaly. Dovesse sfumare è pronto a tornare alla carica per Skriniar. E guarda caso l'intermediario del possibile trasferimento in Francia (Marcelo Simonian) è sbarcato anche lui ieri a Milano. Ore calde...

VIDEO - IL NEO INTERISTA JURGENS IMITA IL GOL DI MAICON ALLA JUVE

Sezione: Esclusive / Data: Mer 23 settembre 2020 alle 20:20
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print