Martin Schoots è a Londra. L'agente di Christian Eriksen nel pomeriggio farà il punto con il suo assistito sull'offerta dell'Inter, che è pronta a ingaggiare il danese con un quadriennale da 10 milioni di euro netti a stagione. Offerta ritenuta soddisfacente e che Eriksen è pronto ad accettare. Ecco perché ieri il club nerazzurro manifestava fiducia e ottimismo per la riuscita di un colpo, al quale Beppe Marotta lavora da venerdì 22 novembre ovvero il giorno del primo incontro a Milano con il manager del centrocampista (LEGGI QUI).

Il Tottenham, però, spinge per cederlo subito, in modo da non perderlo a parametro zero in estate. Obiettivo incassare almeno 20 milioni di euro. Per questo in giornata Schoots parlerà di persona, dopo i colloqui telefonici degli ultimi giorni, con il management degli Spurs. Il club di Daniel Levy cercherà di convincere il classe 1992 ad accasarsi altrove immediatamente e per questo è pronto a favorire la trattativa con l'Inter, che aspetta segnali.

Fino ad oggi l'idea del calciatore e del suo procuratore è sempre stata quella di trasferirsi in estate e non in questa sessione di mercato. Alla base di questi ragionamenti la possibilità di inserirsi gradualmente in un nuovo campionato come la Serie A, che non conosce e del quale non parla la lingua. Tutto verrà deciso negli appuntamenti odierni. Con Schoots pronto a volare mercoledì a Milano per formalizzare gli accordi. Da decidere solo per quando attivare il contratto. A giugno o già a gennaio Eriksen è pronto a prendere la strada di Milano. San Siro lo aspetta...

VIDEO - HANDANOVIC, È COME UN GOL: TRAMONTANA IMPAZZISCE

Sezione: Esclusive / Data: Lun 13 gennaio 2020 alle 10:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print