Non solo Monaco e Marsiglia su Dalbert Henrique. Secondo quando appurato da FcInterNews anche il Lione ha inserito sul proprio taccuino il terzino brasiliano, che nella rosa della squadra transalpina andrebbe a sostituire il partente Ferland Mendy, destinato dal 1° luglio a diventare un giocatore del Real Madrid. L’interesse della squadra, che nella prossima annata sarà allenata da Sylvinho, ex vice di Roberto Mancini ai tempi della seconda esperienza in nerazzurro del marchigiano, è reale e concreto. D’altronde Dalbert in Francia ha lasciato un ricordo più che positivo. La Ligue 1 forse è il campionato più adatto alle caratteristiche del brasiliano, e con un connazionale (esperto del ruolo) in panchina e un ambiente meno esigente (almeno all’inizio) di quello San Siro, l’ex laterale del Nizza potrebbe tornare su quei livelli grazie ai quali si era distinto come migliore nel suo ruolo con la maglia dei rossoneri della Costa Azzurra.

L’Inter, per evitare minusvalenze, chiede almeno una quindicina di milioni di euro. Con i nerazzurri forti anche del fatto che la società di Jean-Michel Aulas incasserà dalla già citata cessione di Mendy 48 milioni di euro più bonus. Ergo: il Lione ha liquidità e può tranquillamente permettersi un acquisto a titolo definitivo di Dalbert. E per battere la concorrenza di Monaco e Marsiglia questo è un dettaglio che potrebbe risultare determinante nella trattativa tra i meneghini e il club francese.

VIDEO - LO SCUDETTO DEI RECORD '88/'89: LA CAVALCATA DI UNA SQUADRA STRAORDINARIA

Sezione: Esclusive / Data: Mar 25 Giugno 2019 alle 13:12
Autore: Simone Togna / Twitter: @SimoneTogna
Vedi letture
Print