Ospite nel salotto televisivo di 'Tiki Taka' nella veste di opinionista, Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, dice la sua sul tema più scottante in casa Inter, il futuro di Ivan Perisic: "Non penso che i giocatori stiano pensando al lavoro dei procuratori, se un agente volesse anche portare un giocatore in Cina, la testa del calciatore deve rimanere comunque lì, concentrata - spiega -. Nessun giocatore vuole perdere anche chi vuole andare via. Non è la prima partita che si dice di Perisic che gioca male. L’addio? Magari ci sono anche problemi personali". 

La bionda  showgirl, poi, viene stuzzicata sul momento no dei nerazzurri, reduci dal ko di Torino dopo la franata in casa col Sassuolo: "Questa partita di oggi  (ieri ndr) ci fa capire che il terzo posto non è confermato, non si può rischiare la qualificazione in Champions. Marotta su Perisic? Ha parlato come una persona sincera, lo è perché l’ho incontrato, è un dirigente che spiega la situazione come fa un professionista".

La chiosa doverosa di Wanda è dedicata al rinnovo del marito con la Beneamata: "Non abbiamo parlato di cifre, l’Inter adesso ha altre priorità. Mauro è il capitano: lui dice sempre che vuole lasciare il protagonismo da parte, vuole aiutare la squadra. Marotta mi piace, mi sembra una persona sincera e oggi lo ha dimostrato. E’ quello di cui abbiamo bisogno, nel calcio c’è ipocrisia, lui ti guarda in faccia e ti dice la verità e in questo mondo non siamo abituati". 

Sezione: Copertina / Data: Lun 28 Gennaio 2019 alle 09:05 / articolo letto 10487 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari