Tutto facile nel mezzogiorno e mezzo di fuoco del Breda per l'Inter Primavera che, battendo 3-1 la Lazio, riesce nell'impresa di infilare per la prima volta in stagione due vittorie consecutive in campionato. Forse l'inizio di un filotto, sicuramente l'attestato di una continuità che porta i nerazzurrini a -2 dalla capolista Roma dopo sette risultati utili nel torneo. In campo la differenza tra le due squadre è netta, a partire dal goffissimo autogol di Novella che al 13' spiana la strada verso i tre punti ai padroni di casa, bravi a trasformare il regalo inaspettato degli avversari nel 2-0 di Cesare Casadei sulla sirena di fine primo tempo. Il fuoriprogramma mandato in scena da Etienne Tare, figlio del ds biancoceleste alla prima firma in Under 19, dura il tempo di un caffé, i minuti che servono a Mattia Mirarchi per alzarsi dalla panchina, sistemarsi la maglia nei pantaloncini e scagliare un tiro preciso all'angolino che fissa definitivamente il risultato. 

RIVIVI LIVE DI INTER-LAZIO PRIMAVERA 3-1 - 

93' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Breda! L'Inter Primavera avvicina la vetta: il 3-1 alla Lazio vale il -2 dalla Roma. Spiana la strada Novella (autogol), Casadei raddoppia, chiude Mirarchi dopo la rete illusoria di Tare.

91' - Tre minuti di recupero. 

90' - FONSECA! Inter vicino al poker con il numero nove che, approfittando di un suggerimento di Vezzoni,  lascia rimbalzare la palla e colpisce al volo mandando a un dito dal palo. 

88' - Due giri d'orologio, poi eventualmente il recupero. Inter saldamente avanti sulla Lazio 3-1. 

85' - Ultimo cambio per Madonna: Wieser in campo per Casadei, autore del 2-0 sul gong del primo tempo. 

84' -  Cerbara fallisce il gol del 2-3! Brutto appoggio di Mirarchi che innesca la ripartenza laziale conclusa da Cerbara con un tiro alto di poco sopra la traversa. 

83' - Marino cerca il bersaglio grosso da distanza proibitiva: pallone lontano dallo specchio. 

82' - La Lazio non ha ancora perso la volontà di trovare il secondo gol, nonostante l'inferiorità numerica e la stanchezza. 

79' - Guerini per Bertini: altro cambio per la Lazio. 

79' - Fonseca termina a terra in area di rigore, per l'arbitro - un po' lontano dall'azione - non c'è nulla. 

78' - Akhalaia esagera, azione offensiva cestinata dopo un colpo di tacco senza senso. 

76' - ROSSO PER CASTIGLIANI! Il 18 laziale si becca il secondo giallo in pochi minuti tuffandosi in area dopo un lievissimo contatto con Kinkoue. Ospiti in dieci. 

74' - Finisce la partita di Tare, autore del momentaneo 1-2, 15' più recupero per Nasri. 

74' - La Lazio non demorde, ma il tiro di Czyz non può impensierire Rovida. 

72' - Altre due sostituzioni per Madonna: Sangalli e Satriano fanno spazio a Lindkvist e Akhalaia. 

71' - Arriva un cartellino giallo per Tonoli. L'arbitro aveva applicato la norma del vantaggio. 

68' - Cartellino giallo per il neo entrato Castigliani, colpevole di essere entrato in gioco pericoloso nel contrasto con Sottini. 

66' - Satriano ci prova da distanza siderale! Furlanetto è in posizione e fa sua la palla in presa alta. 

64' - Partita di gestione adesso per l'Inter, che ha avuto il merito di respingere al mittente le velleità di pareggio degli avversari dopo soli 4' dal gol di Tare. 

62' - MIRARCHI RIPORTA L'INTER A +2, GOL LAMPO DEL NEO ENTRATO! Rimette le cose a posto il numero 17 che, senza pensarci due volte,  colpisce al volo mandando all'angolino un pallone uscito da un flipper in area. Prima firma in stagione per il centrocampista. 

61' - Mossa anche di Menichini: Castigliani sostituisce Cesaroni. 

60' - Non piace la piega che sta prendendo la gara a Madonna: doppio cambio, dentro Boscolo Chio e Mirarchi per Squizzato e Iliev. 

58' - TARE ACCORCIA LE DISTANZE, LAZIO IN GOL! Mucchio in area, sbuca all'improvviso Czyz che accomoda per il figlio d'arte, il cui tocco delizioso si addormenta all'angolino alle spalle di Rovida. Nulla da fare per Vezzoni che aveva tentato il salvataggio dispetato. 

56' - Bella veronica di Squizzato che manda fuori giri l'avversario diretto: si riparte con un calcio di punizione in favore dell'Inter vicino alla linea mediana del campo. 

54' - LA LAZIO RISCHIA UN ALTRO AUTOGOL! Ripartenza fulminea di Iliev, bravo a condurre palla a massima velocità prima di mettere in mezzo per Fonseca o Satriano. Irrompe Novella che manda in corner dando l'illusione ottica di un'altra autorete.

53' - Altro corner per la Lazio, che ora crede di poter riaprire la partita. 

50' - CESARONI VICINO ALL'1-2! Miracoloso Rovida , he si oppone col corpo di puro istinto alla girata diretta a rete del 10 laziale, servito involontariamente da Casadei. 

49' - Tonoli spazza in tribuna senza pensarci due volte. La Lazio, piano piano, conquista metri e arriva a guadagnarsi un giro dalla bandierina. 

48' - Vezzoni! Corre un brivido sulla schiena di Furlanetto, che si salva grazie al muro alzato davanti alla porta da un suo difensore. 

47' - La Lazio attacca a testa bassa dopo aver subito la beffa massima all'ultimo tuffo del primo tempo. Non ha alternative la squadra di Menichini. 

46' - Nessun cambio all'intervallo, in campo gli stessi 22 giocatori che hanno chiuso la prima frazione.

13.29 - Ripartiti, via al secondo tempo di Inter-Lazio Primavera!

---------

13.16 - Specialista dei gol di testa dopo un inserimento a fari spenti in area, Cesare Casadei fissa sul 2-0 il risultato di Inter-Lazio Primavera dopo i primi 45 minuti. Un attimo prima del duplice fischio di Garofalo, il vicecapocannoniere nerazzurro - con il suo quinto gol stagionale - certifica la superiorità tecnica dei padroni di casa, già vicini al 2-0 dopo l'autogol fantozziano di Novella in almeno tre occasioni con Martin Satriano, fermato soprattutto dal palo al 20', quando ha girato di testa a colpo sicuro un cross al miele di un ispirato Iliev, oggi all'esordio assoluto dal 1'. 

45' - CASADEI FA 2-0 UN SECONDO PRIMA DEL DUPLICE FISCHIO! Solito blitz in area del centrocampista ravennate che anticipa tutti e insacca di testa in rete un pallone calibrato magistralmente nell'area piccola da Vezzoni. 

44' - Combinazione buona solo a metà tra i tre offensivi interisti: Fonseca appoggia per Iliev che non trova per questione di attimi Satriano in area, tutto solo davanti a Furlanetto. 

42' -  Czyz un po' intontito per un colpo alla nuca: l'11 laziale torna in campo dopo aver ricevuto le cure mediche del caso. 

40' - Ora la Lazio ci prova con convinzione! Ottimo spunto di Cerbara, che lascia sul posto Sottini ma poi va a sbattere contro l'intervento di Tonoli. Corner per gli ospiti. 

40' - Rovida gioca col fuoco nella sua area piccola, ma con i piedi se la cava benissimo eludendo il pressing dell'avversario. 

39' - Apertura incompensibile di Satriano, alla cieca, sulla destra: rimessa laterale gratuita per la Lazio, sfuma l'azione interista. 

38' - L'Inter, mai preoccupata dalla Lazio, anestetizza il ritmo. Forse è un po' troppo presto per fare calcoli...

34' - Iliev! In fiducia, il 16enne bulgaro ha la pazza idea di segnare da fuori area: tiro troppo prevedibile e senza potenza, Furlanetto ringrazia. 

33' - Testa contro testa doloroso tra Bertini e Vezzoni: per l'arbitro il fallo è stato commesso dal capitano dell'Inter. 

30' - Kinkoue rischia grosso in area! Il francese bisticcia col pallone, poi usa il fisico per impedire a Czyz di beffarlo a pochi passi da Rovida. L'arbitro lo premia fischiando fallo in attacco. 

28' - Pochissima produzione offensiva della Lazio, al tiro solo una volta e senza impensierire minimamente Rovida. 

27' - Tonoli manca il pallone e colpisce la gamba di Cesaroni: calcio di punizione per la Lazio all'altezza della trequarti nerazzurra. 

26' - Mani in tasca e qualche suggerimento ai suoi per Madonna, comprensibilmente soddisfatto per il vantaggio. 

25' - C'è anche la Lazio! Prima conclusione degli ospiti nel match: tutto facile per Rovida, che raccoglie il pallone calciato da Bertini da terra. 

23' - ANCORA SATRIANO! Seconda ingenuità di Furlanetto, che in questo caso arma il destro da fuori area dell'ex Nacional, debole verso il numero uno laziale. 

22' - SATRIANO! E' ancora il capocannoniere nerazzurro a sfiorare il raddoppio con una legnata alta di poco scoccata direttamente su calcio di punizione. 

21' - Un ammonito anche nella fila della Lazio: è Bertini, costretto a fermare illegalmente Squizzato a pochi metri dall'area per evitare guai peggiori. 

20' - PALO DI SATRIANO! Giocata strappa applausi di Iliev, bravo a liberarsi del suo marcatore per poi pennellare un cross dolcissimo per l'uruguaiano, la cui girata si stampa sul legno alla sinistra di Furlanetto. 

18' - Nulla di fatto per l'Inter: non riesce lo schema su calcio di punizione ai nerazzurri. 

15' - ILIEV! Brutto errore in sede di costruzione di Furlanetto, irrompe il 10 bulgaro che si aggiusta il pallone al limite dell'area e poi spara debolmente tra le mani del portiere laziale. 

13' - INTER IN VANTAGGIO, AUTOGOL GOFFISSIMO DI NOVELLA! Satriano brucia sulla destra Pica, guadagna il fondo e poi mette in mezzo un cross che viene svirgolato alle spalle di Furlanetto in maniera sciagurata dal numero 5.

12' - Sgambetto di Squizzato ai danni di Cesaroni: la Lazio guadagna metri faticosamente superando la metà campo. 

10' - Ritmi tranquilli al Breda, l'impressione è che l'Inter non stia forzando troppo, consapevole della sua superiorità tecnica. 

9' - Lancio laziale nella terra di nessuno, Rovida può controllare la sfera con i piedi. 

8' - Sottini spende un fallo tattico per fermare Cerbara lanciato a tutta velocità nella metà campo interista: inevitabile il giallo per il centrale di Madonna. 

7' - Iliev tenta la giocata a effetto servendo di suola Squizzato fuori dall'area biancoceleste. Capisce tutto la retroguardia ospite. 

5' - Un po' di confusione a centrocampo, alla fine è Kinkoue che addomestica il pallone e prova a mettere ordine cedendo a Sangalli. 

4' - Non male il cross scodellato in area da Iliev, ma Satriano fa la torre per un compagno che non c'è. Palla recuperata dalla Lazio.  

3' - La Lazio ragiona con un possesso palla paziente tra i suoi difensori. Il palleggio, però, non dura molto, bel break di Iliev che costringe Pica al fallo sulla trequarti campo. 

1' - Prima offensiva dell'Inter neutralizzata dagli ospiti, fermato Vezzoni che si era sganciato bene sulla corsia sinistra.  

1' - E' l'Inter, oggi nei colori sociali classici nerazzurri, la squadra che muove il primo pallone del match. Lazio in verde fluo da trasferta.

12.30 - Fischio d'inizio allo stadio Breda, comincia in questo momento Inter-Lazio Primavera!

12.29 - Ora i saluti di rito, poi lancio della monetina per stabilire il primo possesso di palla della gara e l'occupazione delle due metà campo.

12.28 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco del Breda.

12.15 - La direzione del match è affidata a Gino Garofalo, assistito da Luca Valletta di Napoli e Vincenzo Pedone. 

12.10 - Ancora 20 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter-Lazio Primavera, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

12.05 - Per contraltare, i biancocelesti mancano il bottino pieno da oltre un mese, dal 3-1 rifilato all'Atalanta in Coppa Italia. Dopo quell'affermazione, 3 sconfitte intervallate da un pari con la Spal (0-0). In campionato, la gioia piena non arriva dall'anno scorso: era il 30 ottobre, quando la squadra di Menichini si impose sulla Fiorentina 3-1. 

12.00 - L'Inter, incredibile a dirsi, non ha mai vinto due partite di fila in questa stagione, anche se ha una striscia aperta di 7 risultati utili consecutivi. Dopo il ko di Firenze, sono arrivati tre pareggi (Cagliari, Sassuolo e Juve) e quattro vittorie (Crotone in Coppa Italia, Roma, Milan ed Empoli) ma mai consecutive. 

11.55 - Una sola presenza con l'Under 19 nerazzurra per il 16enne bulgaro Iliev, un cammeo di mezzora nella sfortunata trasferta di Ferrara, dove l'Inter registrò la prima sconfitta in campionato. 

11.52 - La Lazio si mette a specchio con Cesaroni a sostegno del duo Tare-Cerbara. A centrocampo tridente Bertini, A. Marino, Czyz, mentre in difesa spazio a Floriani Mussolini, Novella, Pica e Ndrecka. 

11.50 - Novità nell'undici di Madonna, che lancia Iliev dal 1' dietro la coppia Fonseca e Satriano per rimpiazzare l'indisponibile Oristanio. Per il resto solo conferme: Rovida a difesa dei pali, davanti a lui difesa a quattro in linea che si schiera da destra verso sinistra con Tonoli, Kinkoue, Sottini e capitan Vezzoni. In mezzo trio collaudato composto da Casadei, Sangalli e Squizzato. 

11.45 – LE FORMAZIONI UFFICIALI:
INTER: Rovida; 2 Tonoli, 4 Kinkoue, 5 Sottini, 3 Vezzoni (C); 8 Casadei, 6 Sangalli, 7 Squizzato; 10 Iliev; 9 Fonseca, 11 Satriano. 
A disposizione: 12 Botis, 21 Basti, 13 Dimarco, 14 Moretti A., 15 Zanotti, 16 Wieser, 17 Mirarchi, 18 Boscolo Chio, 19 Lindkvist, 20 Goffi, 22 Akhalaia, 23 Bonfanti. Allenatore: Armando Madonna

LAZIO: 1 Furlanetto; 2 Floreani, 3 Ndrecka (C), 4 Marino, 5 Novella, 6 Pica, 7 Cerbara, 8 Bertini, 9 Tare, 10 Cesaroni, 11 Czyz. A disposizione: 12 Peruzzi, 13 Pino, 14 Marino, 15 Nasri, 16 Guerini, 17 Marinacci, 18 Castigliani. Allenatore: Leonardo Menichini.

Mezzogiorno e mezzo di fuoco quest'oggi allo stadio Breda, dove l'Inter Primavera ha la possibilità di salire a -2 dalla capolista Roma battendo la Lazio penultima con meno punti che partite giocate. I nerazzurri, inoltre, facendo bottino pieno si porterebbero secondi da soli in classifica mettendosi alle spalle la Spal, che ieri ha battuto e superato la Juventus. Da Sesto San Giovanni, benvenuti a Inter-Lazio Primavera, posticipo domenicale dalle 13esima giornata di campionato. 

Sezione: Copertina / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 14:16
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print