L'edizione odierna di Sky fa il punto della situazione in casa Inter, bloccata al momento per le vicende dei giorni scorsi legati a nuove positività al Covid-19. Nel corso della giornata di oggi i nerazzurri si sottoporranno a un nuovo giro di tamponi: in caso di negatività da parte dello staff e del gruppo squadra, la squadra di Antonio Conte potrà tornare ad allenarsi da domani ad Appiano Gentile, come da disposizioni dell'Ats di giovedì.

Il discorso passa quindi al capitolo nazionali. Quattro federazioni, in particolare, in caso di tamponi negativi del gruppo squadra, faranno richiesta all'Ats di poter convocare i rispettivi connazionali. Le nazioni coinvolte sono Belgio (Lukaku), Croazia (Perisic e Brozovic), Danimarca (Eriksen), Slovacchia (Skriniar). Il nodo da sciogliere, adesso, riguarda l'isolamento domiciliare: secondo il ragionamento della Nazionali, come questi giocatori svolgerebbero l'isolamento in Italia lo potrebbero fare anche nelle rispettive nazioni di provenienza, in modo da essere reclutabili (qualora i tempi lo permettessero) per le gare delle rispettive selezioni. L'isolamento fiduciario, tuttavia, non permetterebbe di disputare incontri ufficiali col proprio club e nemmeno con la propria Nazionale. Il rischio è dunque quello di violare la legge vigente, qualora i giocatori giocassero anzitempo in competizioni ufficiali. La questione andrà definita con maggiore chiarezza successivamente, alla luce dell'eventuale negatività ai tamponi di domani. 

Sezione: Copertina / Data: Dom 21 marzo 2021 alle 13:34 / Fonte: sky sport 24
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print