Per parlare di Christian Eirksen, la Gazzetta dello Sport ha intervistato un grandissimo ex numero 10 del calcio danese, Preben Elkjaer, campione d'Italia con il Verona nel 1985.

È contento di come sia venuto fuori all’Inter?
"Più che altro stupito delle difficoltà iniziali: incredibile che non sia stato capito per così tanto tempo. Pensavamo a una sua cessione, ma l’Inter fa bene a costruire attorno lui".

Ma per lei a cosa sono dovute tutte queste difficoltà?
"Dico la verità: non è che mi piaccia tanto come gioca l’Inter. Troppo difensiva, fisica: le grandi devono andare all’attacco. A Eriksen in questo contesto cosa puoi chiedere? Non è uno che va in battaglia, deve dare respiro come fa adesso".

Lo ha sentito nei momenti più bui?
"Ci conosciamo, magari l’ho consigliato, ma contava riuscire a dimostrare anche in Italia, un Paese a me così caro, la sua qualità. Ora spero che segni di più e che in futuro sia la sua Inter che le altre big italiane tornino protagoniste in Champions: l’Europa non può fare a meno di voi".

VIDEO - COSCIA E RECUPERO DI TACCO: ERIKSEN DA SPETTACOLO NEL TORELLO

Sezione: Copertina / Data: Gio 25 marzo 2021 alle 08:49 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print