Adesso c’è un appuntamento fissato in agenda: dopo tanta attesa e curiosità, giovedì prossimo alle 11, in un evento in pompa magna, saranno mostrati i progetti per il San Siro del futuro. Com’è noto, dopo la selezione di Inter e Milan, in gara sono rimasti il progetto dello studio americano Populous, che sembra favorito, e quello dello studio italo-americano Cmr-Sportium. Mostrando i rendering dei progetti rimasti in corsa, con due impianti avveniristici, le due società sperano di superare le perplessità dei tanti contrari all’abbattimento di San Siro (e/o alle costruzioni previste attorno allo stadio).

Secondo le indiscrezioni uscite in questi giorni il progetto dello studio Populous (che ha realizzato l’impianto del Tottenham) prevede una struttura rettangolare ricoperta da guglie di vetro che grazie a un gioco di luci richiamano le guglie del Duomo. La proposta di Progetto Cmr con Sportium sarebbe invece un ovale in cui si intravedono due anelli che si intersecano a simboleggiare la volontà delle due squadre di portare avanti un progetto comune. Ma, al di là dell'impianto in sé, la proposta consiste nella completa trasformazione del quartiere, con uffici, ristoranti e centri commerciali: come consentito dalla legge sugli stadi, le volumetrie previste sarebbero superiori a quanto previsto dal Comune che, entro il 10 ottobre, dovrà decidere se dichiarare il pubblico interesse del progetto.

VIDEO - NUOVO SAN SIRO, ECCO IL FUTURO STADIO VISTO DA POPULOUS

Sezione: Copertina / Data: Lun 23 Settembre 2019 alle 09:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print