"L'Inter gioca male? Domina il gioco, ha 11 punti di vantaggio sulla seconda… Chi la critica è un c...!". Col suo stile, senza giri di parole, Nicola Berti tronca sul nascere la polemica nata ultimamente attorno alla squadra di Antonio Conte, per alcuni poco spettacolare nelle sue vittorie. "Non scherziamo - ha detto l'ex centrocampista alla Gazzetta dello Sport -. A me questa squadra piace moltissimo. Poi certo, un po' di stanchezza ci può stare: siamo anche a metà aprile, a fine campionato...". 

Se il presente è roseo, il futuro può essere persino migliore per la Beneamata, secondo Nicolino: "Ci sono tutti i presupposti per aprire un ciclo con Conte. La squadra è già molto forte: con due o tre innesti, magari giovani, il livello aumenterà ulteriormente. Sperando di fare strada in Champions League perché è lecito aspettarsi di più dopo le tre eliminazioni consecutive ai gironi". 

Leggi qui l'intervista completa

VIDEO - TRAMONTANA: "NON SI PUO' CHIEDERE DI PIU' A QUESTA SQUADRA, MANCA SOLO UN TIPO DI GIOCATORE"

Sezione: Copertina / Data: Mar 13 aprile 2021 alle 13:17
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print