Non si sblocca l'affare Ramires per l'Inter in cerca di rinforzi in vista di gennaio. Tuttosport racconta: "Da un lato la volontà di Fabio Capello di non perdere uno dei suoi uomini più validi, nonostante il giocatore abbia espresso la volontà di venire in Italia. Dall’altro c’è Suning che non può lasciare il giocatore all’Inter come se nulla fosse.

Anche se Ramires uscisse in prestito gratuito, la proprietà chiede che i 10 milioni di ingaggio del centrocampista siano corrisposti dal club nel quale andrà a giocare. Il che sarebbe impossibile per l’Inter, in questo momento. Se lo Jiangsu Suning decidesse di vendere, non vorrà perdere un euro dei 28 milioni investiti per strappare il giocatore al Chelsea nel 2016".

Sezione: Rassegna / Data: Ven 22 dicembre 2017 alle 09:30 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print