L'Inter deve colmare l'enorme gap economico di diciotto milioni entro una settimana, se vuole prelevare Romelu Lukaku dal Manchester United. Secondo Tuttosport, la marcia di avvicinamento al belga sembra aver subito una battuta d’arresto dopo l’incontro di Nanchino tra dirigenza e proprietà, un summit nel quale sono stati ribaditi i vincoli economici di fronte ad acquisti così onerosi. L'ex Everton, che è sempre il preferito di Conte, resta ben visibile nei radar del club nerazzurro, che però è fermo a un'offerta da 60 milioni di parte fissa più 5 di bonus. I Red Devils ne vogliono sempre 83 e non scendono. Ma non c’è solo il divario economico tra le variabili dell’operazione. Esiste anche una questione di tempistiche da tenere presente. Il Manchester United non vuole andare troppo in là con i tempi perché il mercato inglese in entrata chiude l’8 agosto. 

Sezione: Rassegna / Data: Mer 24 luglio 2019 alle 09:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print