Curioso articolo di Tuttosport, che evidenzia "gli amici" che Antonio Conte ritrova all'Inter. Ovviamente nell'elenco il primo nome è quello di Beppe Marotta, con il quale ha costruito i successi della Juventus. Ma in nerazzurro il tecnico ritrova anche Kwadwo Asamoah, sui alfiere in bianconero, e Dario Baccin, incrociato a metà anni '90 nel vivaio juventino. E non solo. "È durato due anni ma è stato particolarmente intenso il rapporto con Lele Oriali, che l’allenatore è decisamente felice di ritrovare all’Inter dopo averne apprezzato il lavoro di team manager in Nazionale - si legge -. Un apporto prezioso, nella gestione del gruppo, nella preparazione delle partite nonché in panchina durante i novanta minuti. Lo ha potuto sperimentare anche Antonio Candreva, 23 convocazioni nell’Italia di Conte e uomo chiave nell’entusiasmante Europeo 2016, che adesso spera in un rilancio dopo il cambio in panchina. Ha vestito l’azzurro con l’ex capitano della Juventus anche Andrea Ranocchia, lanciato una decina di anni prima al debutto ad Arezzo dallo stesso allenatore, che poi lo ha voluto anche al Bari, dandogli fiducia al centro della difesa nella cavalcata verso la Serie A. Nove delle sue 10 convocazioni in Nazionale le deve a Conte anche un altro nerazzurro, Daniele Padelli, quando era al Torino".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 06 giugno 2019 alle 12:18 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print