Partita tranquilla e senza grandi problemi nella gestione per l’arbitro Peruzzo. Al conto finale però manca un rigore per l’Inter: in chiusura di primo tempo, Palacio in area si prepara al tiro e Luci da dietro gli tocca la gamba in caricamento, impedendo all’argentino di colpire pulito il pallone. L’intervento falloso, in mischia, sfugge a Peruzzo e più colpevolmente al secondo giudice di porta, Pairetto, più vicino all’azione.

Qualche timida protesta, all’11’ del secondo tempo, da parte di Paulinho: l’attaccante del Livorno prova a controllare un cross in area, con il controllo da dietro di Ranocchia che non lo trattiene ma sfiora con il ginocchio Paulinho, al quale il pallone sfugge. Il tocco c’è ma è molto lieve, non è sufficiente per giustificare un rigore. Tutte giuste le ammonizioni: pesanti quelle ai diffidati Ranocchia (da dietro su Duncan) e Paulinho (controllo con il braccio, salterà la Juve).

Sezione: Rassegna / Data: Dom 10 novembre 2013 alle 09:10 / Fonte: Gazzetta delli Sport
Autore: Alessandra Stefanelli / Twitter: @Alestefanelli87
vedi letture
Print