Come anticipato da Il Sole 24 Ore, c'è anche la sede di New York di Goldman Sachs ad occuparsi della questione societaria dell'Inter. Un'ulteriore conferma per il Corriere dello Sport, che ricorda come prima della fine di marzo, "proprio attraverso Goldman, l’Inter aveva ottenuto una prima tranche (circa 80 milioni di euro) di un prestito ponte, che complessivamente dovrebbe ammontare a 240-250 milioni di euro. Con quella cifra, si potrà arrivare fino al termine della stagione".

Il passo successivo di Steven Zhang sarebbe quello di individuare un nuovo socio che possa acquistare una quota di minoranza del club. E ad occuparsi della ricerca del nuovo investitore starebbe lavorando proprio Goldman Sachs New York, "a dimostrazione di come il fronte si sia spostato in America".

Sezione: Rassegna / Data: Sab 10 aprile 2021 alle 08:45
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print