Così come Milito, ieri anche Samuel ha testato integrità e condizione fisica. La Gazzetta dello Sport analizza così i 70 minuti e oltre del Muro argentino. "Samuel è apparso ancora abbastanza arrugginito, lasciandosi scappare due volte Da Silva a inizio match e non mostrando la consueta sicurezza nemmeno nella ripresa.

Niente di strano, comunque, visto che l’argentino storicamente è un diesel, fatica ad entrare in forma a inizio stagione e già era reduce dai problemi al tendine d’Achille che lo avevano afflitto in primavera. A suo sfavore gioca però il fatto che nel frattempo Ranocchia (con cui dovrebbe essere in ballottaggio nel ruolo di centrale) ha sfruttato al meglio la chance cementando intesa e reparto con Campagnaro e Juan Jesus".

Sezione: Rassegna / Data: Dom 08 settembre 2013 alle 09:26 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print