Dopo le indicazioni Fifa, che caldeggiavano accordi per prolungare i contratti di prestiti e svincolati fino a fine stagione, e quelle della Uefa, che consigliava di lasciare inalterate le rose delle competizioni europee sino alla fine di agosto, il calcio italiano prova a regolamentarsi seguendo un percorso di buon senso. Secondo la Gazzetta dello Sport, la Figc ha già derogato l’articolo 47 delle Noif, prolungando la durata della stagione (e, dunque, dei contratti) sino alla fine di agosto. Adesso starà a club e giocatori dare seguito a questo indirizzo e trovare singolarmente i vari accordi. Tra gli altri, ci sono i casi 'di lusso' di Nainggolan, Ibrahimovic, Kulusevski, Petagna, Callejon, Palacio, Bonaventura e Amrabat.

VIDEO - ICARDI-INTER, ORA E' FINITA DAVVERO: QUANDO WANDA INSULTO' IL TELECRONISTA

Sezione: Rassegna / Data: Sab 30 maggio 2020 alle 10:55 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print