L'asse Hellas-Inter continua a produrre trattative di mercato. Secondo il Corriere di Verona, infatti, la società gialloblu è "in chiusura con l’Inter per Dimarco, rinforzo per la fascia sinistra. L’affare con i nerazzurri è decollato, anche alla luce del dialogo per la cessione di Marash Kumbulla. Resta in pole position, l’Inter, per il difensore dell’Hellas, per cui, però, c’è sempre la coda. Lo cercano anche l’Everton, il Chelsea, il Manchester United, l’Eintracht Francoforte, la Lazio e la Fiorentina. L’Inter, tuttavia, rimane in vantaggio. La concorrenza è staccata. Al Verona andrebbero 20 milioni di euro per il cartellino del giocatore. L’arrivo all’Hellas di Dimarco sarebbe così una sorta di «prelazione» per Kumbulla, che comunque raggiungerebbe Milano a giugno".

Altri due motivi di interloquire tra i due club sono quelli legati a Eddie Salcedo e Sofyan Amrabat. Non è esclusa l'idea che nell'operazione Dimarco-Kumbulla possa entrare anche il rinnovo del prestito dell'attaccante italiano, mentre "sul centrocampista marocchino ha piazzato lo scatto l’Inter, che ha sorpassato il Napoli, fino a pochi giorni fa davanti a tutti. L’intesa con gli agenti di Amrabat non è arrivata per la società di Aurelio De Laurentiis, l’Inter ha scalato le posizioni, ma occhio al poderoso inserimento della Fiorentina. I viola hanno ottenuto l’assenso di massima dell’entourage del giocatore. Il Verona non cederà Amrabat fino al termine della stagione e, ad ogni modo, non farà sconti sulla cifra per cui già aveva trovato un’intesa con il Napoli: 15 milioni di euro, più altri 2 di bonus, da addizionare ad altri 15 milioni che saranno incamerati per il passaggio di Amir Rrahmani sempre al Napoli".

VIDEO - AUSILIO, MISSIONE A LONDRA FINITA: LE PAROLE DEL DS IN AEROPORTO

Sezione: Rassegna / Data: Gio 16 gennaio 2020 alle 10:34
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print